Modalità di pagamento

Le modalità di pagamento accettate da Primaluce Lampadari sono:

• Bonifico bancario anticipato:
in caso di pagamento tramite Bonifico Bancario anticipato, quanto ordinato dal Cliente sarà mantenuto impegnato solo fino al ricevimento della prova di avvenuto bonifico, attraverso l’invio della copia della contabile bancaria (riportante il numero di CRO) tramite e-mail o fax. Il Cliente è tenuto ad indicare, nella causale del bonifico, il nome e cognome dell’intestatario dell’ordine nonché il numero e la data dell’ordine stesso.
Il bonifico bancario dovrà essere effettuato utilizzando le seguenti coordinate:
Beneficiario: Ditta Luongo Giuseppe

Banca: UBI BANCA – AGENZIA DI AGROPOLI (SA)

IBAN: IT50V0311176020000000000330

• Pagamento anticipato tramite circuito PAYPAL:

In caso di pagamento con carta di credito selezionare la voce “PayPal“, reindirizzeremo il “Fine Ordine” sulla pagina della piattaforma Paypal e basterà scegliere l’opzione “Non hai un conto Paypal?” e potrai eseguire il pagamento in tutta tranquillità.

Il sistema sicuro di pagamento di PAYPAL permette di pagare con un’ampia scelta di sistemi: dalle carte di credito più diffuse, alle carte prepagate e ricaricabili. Il Cliente sarà “trasferito” automaticamente sul gateway sicuro di Paypal assicurando una SICUREZZA TOTALE DELLA TRANSAZIONE: durante l’inserimento e l’elaborazione dei dati relativi alla carta di credito si passa su una connessione protetta SSL (Secure Sockets Layer) che garantisce il massimo livello di sicurezza, privacy e riservatezza della comunicazione fra il Cliente e la banca; infatti, le informazioni finanziarie verranno raccolte da Paypal senza che Primaluce Lampadari o terzi possano avervi accesso. In nessun caso, quindi, Primaluce Lampadari potrà essere ritenuta responsabile per eventuale uso fraudolento ed indebito di carte di credito da parte di terzi, all’atto del pagamento dei prodotti ordinati nel sito primalucelampadari.it.
Inoltre, Primaluce Lampadari non ha la possibilità di conoscere le motivazioni per cui una transazione viene respinta dalla banca e quindi declina ogni tipo di responsabilità circa tale eventualità.

Nel caso di pagamento anticipato, la merce ordinata viene mantenuta impegnata per 3 giorni lavorativi; entro tale termine il Cliente dovrà inviare copia del pagamento via e-mail o via fax. La merce verrà spedita successivamente all’accredito della somma bonificata e/o trasferita.

Dopo 10 (dieci) giorni lavorativi, gli ordini per cui non sono pervenuti i relativi pagamenti verranno annullati.

Nel caso di pagamento effettuato e successivo annullamento dell’ordine, verranno richiesti al Cliente i dati bancari per effettuare il rimborso.

Diritto di annullamento dell’ordine

Il Cliente potrà chiedere l’annullamento dell’ordine in forma scritta; Primaluce Lampadari si riserva la facoltà di accettare l’annullamento stesso, in particolare nel caso in cui i prodotti acquistati siano già stati ordinati alle rispettive case produttrici.

Risoluzione contrattuale e clausola risolutiva espressa

Primaluce Lampadari ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato dandone semplice comunicazione al Cliente con adeguate motivazioni: in tal caso il Cliente avrà diritto esclusivamente alla restituzione dell’ eventuale somma già pagata, con esclusione di qualsiasi danno o indennizzo. Il regolare adempimento delle obbligazioni assunte dal Cliente e la regolarità del pagamento della merce acquistata, hanno carattere essenziale del contratto di acquisto, quindi, per patto espresso, l’inadempimento da parte del Cliente anche di una sola di tali obbligazioni determinerà la risoluzione di diritto del contratto ex art. 1456 c.c. senza necessità di pronuncia giudiziale, fatto salvo il diritto per Primaluce Lampadari di agire in giudizio per il risarcimento dei danni.